Menù per il cenone di Capodanno

Visite: 2686

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ci siamo, anche questo anno si appresta a finire, Capodanno è imminente e quindi per i preparativi della festa resta poco tempo. Coloro che prenotano il Cenone e Veglione al Ristorante o nei numerosi locali che organizzano il tutto compreso, menu e cenone di Capodanno e relativa festa con musiche e balli, hanno poco da preoccuparsi per i preparativi. Una volta scelto un super abbigliamento adatto alla festa, l’unico pensiero che rimane è pagare il conto e festeggiare divertendosi il più possibile.

Coloro che invece intendono festeggiare la fine e l’inizio del nuovo anno, in famiglia a casa, insieme ad amici e famigliari, devono preoccuparsi di organizzare una bella festa divertente e con un appetitoso e gustoso menù per il cenone di Capodanno.

Con questo articolo voglio darvi alcuni consigli e ricette in modo che abbiate poco da preoccuparvi e possiate molto facilmente accontentare i vostri ospiti con un menù per il cenone di Capodanno tradizionale e sicuramente gradito a tutti.

Il cenone di Capodanno è lungo, non vi sono regole da rispettare, si può preparare di tutto, potete usare tutta la vostra fantasia, e usare tutti gli ingredienti che volete. Alcuni ingredienti però non possono assolutamente mancare: le lenticchie, salcicce, cotechino, zampone e il vino spumante da stappare a mezzanotte.

Ricette Cenone di Capodanno

Per il Cenone di Capodanno, vi propongo alcune ricette di antipasti di primi piatti, di secondi piatti con lenticchie, alla festa allo spumante e all’allegria dovete pensarci voi.

Ricette antipasti Capodanno

Per cominciare un bell’antipasto e un aperitivo, per creare l’occasione di aggregazione tra i commensali e gustare piccoli assaggi stuzzicanti e creativi.

Mignon con speck e carciofi

Ingredienti per sei persone

  • 6 panini al latte
  • 6 fette di speck
  • 6 carciofini sott’olio
  • 150 g di fontina

Preparazione

  1. Tagliate i panini a metà, tagliate i carciofini, scolati dall’olio di conserva, in due parti e riducete la fontina a listarelle sottili.
  2. Farcite ogni panino al latte con 1 fetta di speck, 2 spicchi di carciofini sott’olio e qualche listarella di fontina.
  3. Richiudete i panini e serviteli infilzati con uno stuzzicadenti.

Panini alle acciughe

Ingredienti per 6 persone

  • 6 panini piccoli al sesamo
  • 1 mozzarella
  • 12 fette di zucchine grigliate sott’olio
  • 12 filetti di acciughe marinata
  • basilico

Preparazione

  1. Tagliate a metà i panini, sistemate su ognuno una fetta sottile di mozzarella, una fettina di zucchina e due filetti di acciuga. 
  2. Decorate ogni panino con una fogliolina di basilico.
  3. Servite i panini come spuntino o stuzzichino.
  4. Potete completare i panini aggiungendo fettine di pomodoro tagliata sottile una fogliolina di menta al posto del basilico.

Primi piatti per il cenone di capodanno

Vi propongo due ricette di primi piatti per il cenone di Capodanno, potete prepararne uno solo o tutti e due, dipende da quanto sono affamati i vostri commensali.

Risotto con spumante e capesante

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di riso
  • 7 dl di fumetto di pesce
  • 350 g di capesante
  • 3 dl di vino spumante brut
  • gusci di code di gambero
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • 1 carota
  • 1 gamba di sedano
  •  alloro
  • un pò di vino bianco
  • sale e pepe

Preparazione fumetto di pesce

Per prima cosa preparate il fumetto di pesce seguendo le seguenti indicazioni:

ingredienti base per quattro persone

  • 1 Kg di ritagli di pesce (lische, code, teste senza branchie, pelle, gusci di gambero)
  • 1 cipolla
  • 2  carote
  • 3 coste di sedano 
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco secco
  • alloro
  • prezzemolo
  • sale
  1. In una capiente pentola versate 15 g di olio extravergine di oliva e, a fuoco moderato, imbiondite metà cipolla, le carote e il sedano tagliati grossolanamente.
  2. Aggiungete la foglia di alloro, i ritagli di pesce, sfumate con metà vino bianco e quindi aggiungete 1 l circa di acqua regolando di sale e pepe.
  3. Portate lentamente ad ebollizione e llasciatelo a fuoco lento per circa 45 minuti, schiumate di tanto in tanto la superficie con una schiumarola.

Preparazione risotto con spumante e capesante

  1. In una padella con 20 g di olio extravergine di oliva appassite mezza cipolla tritata finemente, versate mezzo bicchiere di vino bianco, fate sfumare e lasciate riposare.
  2. Tostate il riso in una casseruola con dell’olio extravergine di oliva, aggiungete la cipolla appassita e 2 dl di spumante.
  3. Appena il vino è evaporato, versate tutto in una volta il fumetto di pesce bollente, regolate di sale e pepe, coprite la casseruola con coperchio e lasciate cuocere con fiamma regolata al minimo.
  4. In una padella con 20 g di olio extravergine di oliva, imbiondite due spicchi d’aglio in camicia.
  5. Quando l’aglio sarà ben rosolato, aggiungete le capesante precedentemente pulite.
  6. Cuocete per alcuni minuti a fuoco vivo, insaporite con il sale e spruzzate con 1dl di spumante, oppure con del brandy.
  7. Dopo quattro o cinque minuti di cottura, togliete la padella dal fuoco.
  8. A cottura ultimata del riso, aggiungete le capesante e mantecate delicatamente.
  9. Insaporite a piacere con pepe macinato fresco.
  10. Servite accompagnando con il guscio delle capesante.

Pasta con salmone fresco

Ingredienti per quattro persone

  • 500 g di pasta corta a vostro piacimento
  • 300 g di cimette di broccoli fresche o surgelate
  • 2 rametti di dragoncello fresco
  • 300 g di filetti di salmone fresco
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 4 cucchiai di yogurt denso tipo greco
  • 2 spicchi di aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di basilico tritato
  • farina
  • mezzo dado (di pesce tipo vegetale)
  • sale e pepe

 Preparazione pasta con salmone fresco

  1. Infarinate il salmone e fatelo rosolare in una padella antiaderente con due cucchiai di olio; spruzzate con il vino, fatelo evaporare, poi bagnate con mezzo bicchiere di acqua, in cui avrete fatto sciogliere il dado.
  2. Portate a ebollizione e cuocete per cinque minuti a fuoco basso. Scolate poi il salmone, salatelo e tenetelo da parte. Aggiungete al liquido di cottura una presa di sale qualche grano di pepe pestato, il dragoncello lavato e tritato e fate bollire per qualche minuto, finché la salsa si sarà leggermente addensata.
  3. Toglietela dal fuoco aggiungetevi lo yogurt e il salmone sfogliato con i rebbi di una forchetta.
  4. In una casseruola portate a ebollizione abbondante acqua salata: aggiungete l’aglio, lavato e non sbucciato, la pasta e i broccoli.
  5. Cuocete la pasta al dente, scolatela insieme con la verdura, eliminate l’aglio, aggiungete l’olio rimasto, il salmone con la salsa e il basilico, mescolate e servite.

Ricette lenticchie per Capodanno

Vediamo alcune ricette di lenticchie per il cenone di Capodanno. Chi non mangia la carne di maiale può preparare le lenticchie con le seguenti ricette senza aggiungerci la carne.

Lenticchie di montagna con salcicce

Ingredienti per quattro persone

  • 300 g di lenticchie di montagna
  • 4 salsicce
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • sale

Preparazione lenticchie di montagna con salcicce

  1. In una casseruola capiente lessate in abbondante acqua bollente salata le lenticchie (ammollate dalla sera prima) per circa 30 minuti.
  2. In una padella ampia scaldate l’olio d’oliva e imbionditevi la cipolla tritata finemente, l’aglio e aggiungete il peperoncino.
  3. Appena la cipolla sarà dorata, aggiungete le salsicce, fatele rosolare, versate il pomodoro e salate; mescolate accuratamente per far insaporire bene.
  4. A questo punto aggiungete le lenticchie scolate e cuocete il tutto per altri 15 minuti bagnando con mestoli della loro acqua di cottura quando necessario.
  5. Aggiungete il sale e servite le lenticchie in montagna con le salsicce ben calde.

Cotechino con crema di lenticchie

Ingredienti per quattro persone

  • 1 cotechino precotto in busta
  • 150 g di lenticchie
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie di salvia
  • 200 ml di brodo di carne
  • sale e pepe

Preparazione cotechino con crema di lenticchie

  1. Lavate le lenticchie e bollitele in acqua leggermente salata fino a renderle tenere; quindi scolatele.
  2. Tritate lo scalogno e stufatelo in una casseruola con l’olio, unite l’aglio intero, la salvia e le lenticchie cotte.
  3. Fate insaporire brevemente e bagnate con il brodo.
  4. Fate stracuocere per 6 minuti circa ed estraete l’aglio.
  5. Frullate il tutto a crema e lasciate riposare al caldo.
  6. Nel frattempo immergete la busta del cotechino in acqua bollente.
  7. Scolate via il grasso contenuto nella confezione e fatelo intiepidire.
  8. Tagliate il cotechino a fette e passatele poi in una larga padella antiaderente senza grassi e ben calda in modo da sgrassarle per renderle croccanti all’esterno.
  9. Servite su una base di crema di lenticchie.

Zampone Modena alle mele

Ingredienti per sei persone

  • 1 zampone Modena di circa 1 kg
  • 4 mele renette piccole
  • 1 scalogno
  • 30 g di burro
  • brodo vegetale
  • sale e pepe

Preparazione zampone Modena alle mele

  1. Mettete a mollo per tutta la notte lo zampone, quindi sgocciolatelo e fate dei fori con uno splillo grosso sulla cotenna. Dopo avarlo avvolto con un panno da cucina, mettetelo nell'acquae fatela bollire. Lasciate sobbollire su fuoco basso coperto per tre ore abbondanti.
  2. Nel frattempo spellate le mele e tagliatele a cubetti. Fatele stufare in una casseruola con lo scalogno tritato, il burro, sale, pepe e abbondante brodo vegetale, quanto basta a coprire il tutto.
  3. Non appena le mele saranno cotte, schiacciatele con una forchetta fino a ottenere una purea.
  4. Scolate lo zampone, eliminate la garza e tagliatelo a fette.
  5. Ponetelo nei piatti e servitelo caldo accompagnandolo con la salsa di mele.

Nel menù per il cenone di Capodanno, non fatevi mancare delle ottime bottiglie di spumanti italiani con le loro bollicine e brindate felici per un mondo migliore. Auguri!!








  • L’alimentazione vegana si basa sul rifiuto di tutto ciò che proviene dagli animali, chi segue la dieta vegana..
  • Sono molte le ricette vegane che si possono preparare con le zucchine, molto appetitose, facili da praparare, e sopratutto economiche.
  • Cosa mangia un vegano? Chissà quante volte vi siete fatti questa domanda. Sicuramente sapete che una persona..
  • Zuppe vegane cucinate con ingredienti freschi, ricette della cucina mediterranea, preparate con verdure di stagione, piatti leggeri e freschi..

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.