Menù pranzo di Pasqua

Visite: 754

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Da noi il giorno di Pasqua è una festa molto sentita, per rendere più prezioso e raffinato tutto l’insieme, scegliamo un menù originale per il pranzo di Pasqua. Cosa c’è di più bello che preparare per i nostri familiari o amici un menu per il pranzo di Pasqua che ci dia grande soddisfazione e con il quale riusciremo a far felici e soddisfatti i bimbi con un bel pranzo appetitoso che li renderà felici.

In primavera sono molti gli ingredienti freschi e naturali disponibili, è il momento dell’anno dove si trovano tantissime primizie. Gli asparagi e i piselli danno grande soddisfazione in cucina, e le fragole ci stupiranno per quanti dolci vi si possono preparare.

Con ingredienti freschi, semplici, ma non banali, si possono creare ricette tradizionali perfette per un armonico menù per il pranzo di Pasqua.

Colazione di pasqua

La colazione di Pasqua è sicuramente una delle più belle colazioni che ricordo più volentieri, oggi voglio proporvi, oltre alla colomba pasquale, alle classiche uova sode, ai pezzi di cioccolato al latte o fondente e alle saporitissime fettine di salame che accompagnano la torta di Pasqua fatta dalla nonna, un buonissimo Plumcake con asparagi e crema al pecorino.

Plumcake con asparagi e crema al pecorino per la colazione di Pasqua

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 250 g di asparagi freschi
  • 100 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 50 g di burro
  • 1,5 dl di panna fresca
  • 4 uova
  • 8 g di lievito istantaneo per torte salate
  • semi misti (sesamo, lino, zucca)
  • sale e pepe

Ingredienti per la crema

  • 100 g di Philadelphia
  • 50 g di pecorino romano grattugiato

Preparazione Plumcake di asparagi con crema al pecorino per la colazione di Pasqua

  1. Per prima cosa togliete il gambo legnoso dagli asparagi, spellate il rimanente gambo più tenero con pelapatate.
  2. Risciacquateli e metteteli in una pentola con abbondante acqua salata da far bollire. Fateli cuocere per 5-6 minuti, scolateli, fateli raffreddare sotto l’acqua corrente per fermare la cottura.
  3. Nel frattempo mettete le uova in una ciotola insieme al parmigiano reggiano, sale quanto basta e abbondate con il pepe, montate il tutto.
  4. Aggiungete il burro che avrete fatto fondere a parte, la farina setacciata insieme al lievito in 2-3 volte, alternandola alla panna.
  5. Foderate con carta da forno bagnata e strizzata uno stampo per preparare i plumcake e versatevi metà del composto.
  6. Aggiungete gli asparagi, formando uno strato, poi completate con l’impasto rimasto e aggiungete sulla superficie 1-2 due cucchiai di semi misti.
  7. Fate preriscaldare il forno a 180°C e mettete in forno il plumcake per circa 30 minuti.
  8. Nel frattempo prendete il Philadelphia con il pecorino, metteteli in una ciotola e lavorateli amalgamandoli.
  9. Sfornate il plumcake, toglietelo dallo stampo e dopo che si sarà intiepidito, tagliate delle fette di circa 2 cm di spessore e servitelo con la crema al pecorino insieme a tutti gli altri ingredienti per la colazione di Pasqua.

Antipasti menù di Pasqua

Prepariamo alcuni antipasti per il menù di Pasqua, cominciamo con uova ripiene antipasto saporito tanto per restare in tema pasquale.

Uova ripiene antipasto saporito

Ingredienti per 4 persone

  • 6 uova
  • 6 acciughe sott’olio
  • 2 cipolline fresche
  • 50 g di burro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di aceto
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe.

Preparazione uova ripiene

  1. Fate bollire per 8 minuti in abbondante acqua le uova e fatele rassodare.
  2. Fatele raffreddare sotto acqua corrente fredda e sbucciatele, tagliatele nel senso della lunghezza.
  3. Affettate le cipolline fresche e fatele imbiondire in una padella con il burro.
  4. Togliete i tuorli sodi e metteteli nel mixer con le acciughe, le cipolline, il prezzemolo, l’aglio, un filo d’olio d’oliva e una spruzzatina di aceto.
  5. Salate e pepate leggermente.
  6. Con l’impasto ottenuto riempite gli incavi delle uova sode, mettete in frigorifero e servite freddo il vostro antipasto.

Polpettine di ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 1 uovo
  • una manciata di mollica di pane fresca
  • 60 g di grana padano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe
  • farina

Preparazione polpettine di ricotta

  1. Mettete la ricotta in un piccolo scolapasta, poggiatelo su una ciotola con il piatto capovolto come base e lasciate scolare la ricotta, finché non sarà abbastanza asciutta.
  2. Lavorate la ricotta con l’uovo, la mollica di pane, il grana padano, un pizzico di sale di pepe, e lavorate il tutto fino a ottenere un composto sodo (regolate la quantità di mollica e di formaggio in base all’umidità della ricotta).
  3. Formate tante piccole palline delle dimensioni desiderate, passatele nella farina e friggetele nell’olio extravergine finché non si doreranno. Servite le polpettine di ricotta

Menù di Pasqua primi piatti

Per il menù di Pasqua prepara dei primi piatti tradizionali e portali in tavola. Sempre con le primizie primaverili, faremo un ottimo e simpatico primo piatto per il menù di Pasqua: Cestini di lasagne agli spinaci e limone.

Cestini di lasagne con spinaci e limone

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di spinaci
  • 250 g di sfoglia per lasagne fresca che non necessita di precottura
  • 5 dl di latte fresco
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina 00
  • 1 scalogno
  • grana padano grattugiato
  • 1limone non trattato
  • 3 rametti di aneto
  • noce moscata
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe.

Preparazione cestini di lasagna con spinaci e limone

  1. Mettete 2 cucchiai di olio e 2 di acqua per 2-3 minuti in una padella e fate rosolare lo scalogno.
  2. Aggiungete gli spinaci, cuocete a fuoco vivo con un pizzico di sale per 2 minuti con la padella coperta.
  3. Dopo, togliete il coperchio e continuate la cottura per 5-6 minuti, mescolare ogni tanto fino a quando non si sarà asciugato il fondo di cottura.
  4. Dopo che si saranno intiepiditi, tritateli finemente insieme alle foglioline di aneto, fate sciogliere il burro in una casseruola, poi unite la farina e fatela dorare mescolando.
  5. Aggiungete il latte freddo tutto in una volta e lasciate addensare, mescolate per 7-8 minuti in continuazione.
  6. Salate, pepate e aggiungete la noce moscata;
  7. dopo che si sarà raffreddato, incorporate gli spinaci e la scorza del limone grattugiata.
  8. Ungete di burro 4 stampini da circa 8-10 cm di diametro, ricavate quattro dischi di sfoglia della stessa misura.
  9. Foderate gli stampini con una sfoglia di pasta grande, lasciando fuoriuscire i bordi per almeno 2 cm.
  10. Metteteci all’interno metà del composto di spinaci, spolverizzate con abbondante grana padano, coprite con una sfoglia, poi completate con il ripieno rimasto.
  11. Aggiungete ancora grana padano e cuocete i cestini in forno preriscaldato a 180°C per circa 20-25 minuti, quando la superficie sarà dorata, sfornateli fate riposare per 5 minuti, sformateli direttamente sui piatti e servite.

Fettuccine gratinate al forno con uova sode

Un primo piatto per il menù di Pasqua classico che non delude mai: fettuccine gratinate al forno.

Ingredienti per 4-6 persone

  • 400 g di fettuccine all’uovo secche
  • 2 uova
  • 150 g di fontina o altro formaggio filante
  • burro
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • sale e pepe

Preparazione fettuccine gratinate al forno con uova sode

  1. Prendete un pentolino e metteteci le uova coperte di acqua fredda e fatele bollire per 8 minuti in modo di rassodarle, dopodiché fatele raffreddare in acqua fredda e toglieteci il guscio.
  2. In una pentola fate bollire abbondante acqua salata, buttateci le fettuccine all’uovo e fatele cuocere al dente.
  3. Scolatele e mettetele subito in una pirofila imburrata.
  4. Condite le fettuccine con 30 g di burro, 50 g di parmigiano grattugiato e la fontina tagliata a cubetti piccolissimi. Mescolate, ricoprite le fettuccine con le uova sode tagliate a fettine e fate gratinare nel forno già caldo a 200°C per 15 minuti.

Menù di pasqua secondi piatti

Uno dei secondi piatti di carne che vi propongo per il menù del pranzo di Pasqua è un arrosto in crosta con crema di asparagi.

Arrosto in crosta con crema di asparagi

Ingredienti per l’arrosto in crosta con crema di asparagi per 4 persone

  • 1 confezione di pasta sfoglia pronta rettangolare
  • 800 g di noce di vitello
  • 100 g di prosciutto cotto affumicato a fette
  • 500 g di asparagi freschi
  • 1 uovo
  • 1 scalogno
  • 1 patata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1,5 dl di vino bianco secco
  • brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione arrosto in crosta con crema di asparagi

  1. Per prima cosa con uno spago da cucina, legate la noce di vitello e rosolatela uniformemente in una casseruola con un po’ di olio, l’aglio spellato e rosmarino;
  2. insaporite con sale pepe e irrorate con il vino bianco secco, fate evaporare, e proseguite la cottura con il coperchio per circa 30 minuti a fuoco basso.
  3. Togliete l’arrosto dalla teglia, fatelo intiepidire ed eliminate lo spago.
  4. Prendete gli asparagi e togliete la base legnosa, spellate il gambo con un pela asparagi, lavateli e metteteli in una pentola con abbondante acqua bollente salata, cuocete per 5 minuti, sgocciolateli e fateli raffreddare con acqua fredda corrente.
  5. Mettete da parte le punte degli asparagi e riducete a pezzetti tutto il resto.
  6. Fate rosolare lo scalogno tritato in una padella con un po’ di olio, unite la patata sbucciata e ridotta a dadini, i gambi di asparagi e cuocete a fuoco basso.
  7. Unite ogni tanto un po’ di brodo vegetale caldo, mandate avanti per circa 15 minuti la cottura, finché il composto non diventa morbido.
  8. Passatelo poi al passaverdure.
  9. Stendete la pasta sul tavolo di lavoro, conservate la carta in dotazione.
  10. Copritela con le fette di prosciutto, sistematevi l’arrosto e avvolgetelo con la pasta, sigillate le estremità e spennellate con l’uovo sbattuto.
  11. Trasferite l’arrosto di noce di vitello sulla placca e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti; sfornate e fate riposare per 10 minuti, quindi servite l’arrosto in crosta tagliato a fette con contorno di crema di asparagi e le punte.







  • L’alimentazione vegana si basa sul rifiuto di tutto ciò che proviene dagli animali, chi segue la dieta vegana..
  • Sono molte le ricette vegane che si possono preparare con le zucchine, molto appetitose, facili da praparare, e sopratutto economiche.
  • Cosa mangia un vegano? Chissà quante volte vi siete fatti questa domanda. Sicuramente sapete che una persona..
  • Zuppe vegane cucinate con ingredienti freschi, ricette della cucina mediterranea, preparate con verdure di stagione, piatti leggeri e freschi..

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.