Primi piatti per Pasqua

Visite: 1097

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Pasqua sta arrivando, bisogna cominciare ad organizzarsi per festeggiare nel migliore dei modi questa festa tradizionale. Preparatevi a consultare i menu delle feste per preparare ottimi primi piatti pasquali. In questo articolo troverete molte ricette di primi piatti per Pasqua, con le quali farete felici i vostri ospiti e familiari. Il menù di Pasqua potete prepararlo con l'aiuto di molti ingredienti, essendo un menù primaverile, si possono trovare tante materie prime fresche e genuine, verdure di tutti i tipi, carne, pesce. Per quanto riguarda i primi piatti, per il menù di Pasqua, c'è veramente l'imbarazzo della scelta, ricette facili e veloci per soddisfare tutti i palati.

Tonnarelli con agnello e peperoni

La prima ricetta primi piatti per il pranzo di Pasqua che vi presento, tonnarelli con agnello e peperoni, è molto gustosa e facile da preparare. Richiede una preparazione semplice, ingredienti facilmente reperibili e soprattutto economici.

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr tonnarelli freschi all’uovo
  • 200 gr di polpa di agnello
  • 2 peperoni
  • 2 pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 ciuffetto di menta
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • Brodo vegetale
  • Pecorino grattugiato
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale e pepe

Preparazione ricetta primi piatti per Pasqua: Tonnarelli con agnello e peperoni

Tonnarelli-con-agnello-e-peperoni

  1. In una casseruola versate un filo d’olio, fate rosolare assieme allo spicchio d’aglio la cipolla e tutte le erbe aromatiche precedentemente tritate.
  2. Dopo aver tagliato a piccolissimi pezzi la polpa di agnello aggiungetela al soffritto. Salatela, pepatela e rosolatela bene mescolando di frequente.
  3. Versate il vino e fatelo sfumare.
  4. Ora aggiungete i pomodori tagliati a dadini, aggiustate di sale e fate cuocere il tutto per circa 1 ora e 40 minuti con il coperchio.
  5. Se necessario durante la cottura aggiungete del brodo vegetale.
  6. Nel frattempo lavate i peperoni, asciugateli e metteteli sotto il grill del forno, quando saranno ben abbrustoliti fateli raffreddare mettendoli dentro ad un sacchetto di plastica o di carta. Una volta freddi togliete loro i semi e le parti bianche, dopo di che tagliateli a listarelle.
  7. Fate bollire abbondante acqua salata, cuocete i tonnarelli, scolateli al dente e conditeli con il ragù di carne, i peperoni, ed una abbondante manciata di pecorino.

Un’altra ottima e raffinata ricetta primi piatti per Pasqua è Lasagne con ragù d’anatra e paté.

Lasagne con ragù d’anatra e paté

Ingredienti per 4 persone

  • Gr 250 di pasta fresca per lasagne
  • Gr 300 di polpa di anatra (petto o coscia)
  • 2 scalogni
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • Gr 100 di paté di fegato d’anatra
  • Gr 150 di mascarpone
  • Dl 1 di panna fresca
  • Gr 30 di grana grattugiato
  • 2 bacche di ginepro
  • 2 foglie di alloro
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • Gr 30 di burro
  • Sale e pepe

lasagne con ragù d’anatra e paté

Preparazione Lasagne con ragù d’anatra e paté

  1. Preparate la carne togliendo tutta la pelle e tagliandola a cubetti.
  2. Prendete una casseruola, metteteci il burro e fate rosolare il sedano, le carote e gli scalogni tutti precedentemente fatti a pezzettini.
  3. Ora unite la polpa di anatra, le bacche di ginepro pestate e le foglie di alloro, continuate a rosolare per altri 4 minuti. Dopo di che versate il vino e fatelo sfumare, salate, pepate e aggiungete un piccolo mestolo di acqua bollente.
  4. Finite la cottura cuocendo ancora per altri 5 minuti, per poi eliminare l’alloro e il ginepro.
  5. Fate bollire abbondante acqua salata, sbollentate le lasagne e fatele asciugare sopra un telo.
  6. Preriscaldate il forno alla temperatura di 200°, imburrate una teglia di 18 cm per 24 cm. Fate degli strati alternando la pasta, il ragù, piccole dosi di paté e di mascarpone, per finire con la panna e una spolverata di formaggio grana, aggiungete un pizzico di sale e infornate per circa 20 minuti.

Per finire in bellezza, un’altra gustosissima ricetta primi piatti per il pranzo di Pasqua:Tagliatelle con uova di quaglia.

Tagliatelle con uova di quaglia

Ingredienti per 4 persone

  • Gr 400 di tagliatelle fresche
  • Kg 1 di asparagi
  • 4 uova di quaglia
  • Burro
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale e pepe

Tagliatelle-con-uova-di-quaglia

Preparazione Tagliatelle con uova di quaglia

  1. Per questa ricetta servono solamente le punte degli asparagi, perciò dopo averli lavati e tolta loro la parte finale, tagliate le punte (i gambi potranno essere usati per fare una frittata) e cuocetele a vapore per circa 8 minuti.
  2. In una padella antiaderente sciogliete il burro con uno spicchio d’aglio, avendo cura di toglierlo quando comincerà a scurire, fate insaporire per qualche minuto le punte di asparagi e aggiustate di sale.
  3. Mettete a bollire abbondante acqua salata e fate cuocere la pasta, nel frattempo friggete le uova di quaglia in una padellina a parte con una noce di burro, tenendole separate.
  4. Scolate le tagliatelle al dente, conditele con le punte di asparagi, il pepe e il prezzemolo tritato finemente, dopo aver ricavato le quattro porzioni su di ognuna metteteci sopra un uovo fritto.

Ti potrebbero interessare

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.