Ricetta bignè di San Giuseppe

Visite: 1685

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il 19 marzo è la festa di San Giuseppe, in Italia questo giorno è dedicato alla festa del papà, festa molto sentita da tutti e festeggiata mangiando il bignè di San Giuseppe, sono delle frittelle molto diffuse nel Lazio ma anche in tutta Italia, sono simili ai tortelli di carnevale milanesi, ma l’impasto è molto più ricco e quindi più delicato da cuocere.

In questo articolo qui descriverò la ricetta dei bignè di San Giuseppe in modo che potrete farli in casa in modo semplice; farete contenti tutti facendogli mangiare un prodotto genuino e non industriale.

Bignè di San Giuseppe per la festa del papà

Ingredienti per 6 persone

  • 200 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 1dl di latte
  • 50 g di fecola
  • 8 uova
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone biologico
  • 1 bustina di vanillina
  • olio per friggere
  • sale

Ingredienti per la decorazione

  • 3 cucchiai di zucchero a velo vanigliato

Preparazione bignè fritti di San Giuseppe

  1. In una casseruola mettete il latte, mezzo cucchiaino di sale e 1,5 dl di acqua.
  2. Fate il burro a pezzetti e aggiungetelo alla acqua fino a portare ad ebollizione, mescolate fino a fare sciogliere il burro.
  3. Togliete la casseruola dal fuoco, mescolate la farina, la fecola, e buttatela in un colpo solo nel liquido caldo, mescolate energicamente.
  4. Quando il composto sarà amalgamato, rimettete la casseruola sul fuoco e cuocete a fuoco moderato e sempre mescolando fino a quando la pasta formerà una palla omogenea che si stacca dai bordi della casseruola.
  5. Lasciate sul fuoco ancora per qualche istante, sempre mescolando, poi toglietelo e lasciate intiepidire bene.
  6. Amalgamate al composto freddo la scorza di limone lavata grattugiata, pollo zucchero, la vanillina e 7 uova, uno alla volta. Aggiungete l’ottavo nuovo solo se necessario poiché la pasta deve avere la consistenza di una pastella densa.
  7. Coprite la ciotola con un canovaccio messo doppio e lasciate riposare il composto per 1 ora circa, in un ambiente fresco.
  8. Nella padella per friggere scaldate abbondante olio e gettatevi il composto prelevandolo con un cucchiaino.
  9. Cuocete pochi bignè alla porta, girandoli con la paletta perché si confinò in modo uniforme.
  10. Toglieteli quando saranno dorati e fate di asciugare sulla carta da cucina.

Ripieno per i bignè di San Giuseppe

Sopra descritta è la ricetta per come preparare i bignè di San Giuseppe, ora mi descriverò la ricetta per la crema pasticcera che servirà per il ripieno.

Ricetta per la crema pasticcera

Ingredienti per 4 persone

  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 30 g di farina
  • ½ litro di latte
  • una scorza di limone o una stecca di vaniglia

Preparazione della crema pasticciera

  1. Portate ad ebollizione il latte con la scorza di limone avendo cura di eliminare la parte bianca.
  2. Sbattete con le fruste in un recipiente i tuorli di uova, lo zucchero e la farina.
  3. Versate un po’ di latte caldo nel composto, togliete la scorza di limone, mescolate e poi continuate a versare tutto il latte.
  4. Rimettete il recipiente con la crema pasticcera sul fornello a fiamma bassissima e lasciate per due o tre minuti, mescolando continuamente per non far attaccare la crema sul fondo del recipiente.
  5. Togliete la crema pasticciera dal fuoco e appoggiate sulla superficie della crema qualche fiocco di burro che, sciogliendosi, eviterà la formazione della pellicina.

Riempire i bignè di San Giuseppe con la crema pasticciera

Per riempire i bignè di San Giuseppe con la crema pasticciera, appena si sono raffreddati, prendete un sac a poche con beccuccio lungo e riempitelo di crema pasticcera, riempite poi i bignè uno per uno e poi spolverizzateli con molto zucchero a velo. Se dovessero avanzare, cosa molto difficile, vanno conservati in frigo e consumati al massimo entro 4 giorni.

Ti potrebbero interessare

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.