Risotto ai funghi

Visite: 1114

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il risotto ai funghi è un piatto tradizionalmente autunnale, se si vogliono usare i funghi porcini freschi, ma oggi, data la disponibilità dei funghi coltivati, surgelati o essiccati, lo possiamo assaporare durante tutto l’anno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso arborio
  • 7dl di brodo vegetale
  • 250 g di funghi freschi (porcini, champignon, Sbrise)
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 noce di burro
  • 40 g di grana grattugiato
  • Pepe bianco macinato fresco, sale

Preparazione del risotto ai funghi

Pulite accuratamente i funghi, tagliateli a fettine. In una padella imbiondire l’aglio in camicia in 20 g di olio extravergine di oliva e spadellate i funghi a fiamma viva, spruzzate con il vino bianco, aggiungete il sale, il pepe e portate a cottura.

Il brodo vegetale

Preparazione del brodo vegetale

Ingredienti base per quattro persone

  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 3 coste di sedano
  • Alloro
  • Sale

In una pentola capiente, almeno da circa 2/3 litri, versate circa 2 l di acqua fredda ed aggiungete una cipolla in terra, due carote, il sedano e, a piacere, una foglia o due di alloro. Portate ad ebollizione, e lasciate sobbollire per circa 30/40 minuti schiumando di tanto in tanto la superficie con una schiumarola.

Trascorso il tempo indicato aggiungete a piacere un po’ di preparato per brodo vegetale che insaporisce il brodo e regolate di sale. Il brodo vegetale così ottenuto si può conservare in frigorifero per qualche giorno o congelarlo per utilizzarlo quando ne avete bisogno.

Procedimento della cottura del risotto ai funghi con metodo tradizionale

Riprendiamo la preparazione del risotto ai funghi. In una pentola (preferibilmente di rame) tostate il riso con 20 g di olio extravergine di oliva. Aggiungete i 7 dl di brodo vegetale bollente in una sola volta, mescolate delicatamente usando un mestolo di legno, muovetelo dal fondo, quindi coprite la pentola, e ponete la fiamma al minimo.

Ricoprite la pentola per 15 minuti, unite a questo punto i funghi, date una mescolata e coprite con un coperchio fino a cottura ultimata.

A cottura ultimata spegnete la fiamma e mantecate con burro e formaggio. Servite Il risotto ai funghi guarnito con prezzemolo tritato.

risotto ai funghi

Funghi porcini

I funghi porcini, hanno delle caratteristiche che riescono a valorizzare il risotto. Con attenzione e la giusta preparazione del riso, infatti, potrete assaporare appieno l’aroma inconfondibile dei funghi porcini abbinati al riso.

Risotto ai funghi porcini e tartufo

Una variante della classica ricetta del risotto ai funghi porcini che si caratterizza per l’aroma intenso conferito dalla giunta del tartufo fresco.

Ingredienti per quattro persone:

  • 320 g di riso arborio
  • 7 g di brodo vegetale
  • 250 g di funghi porcini freschi
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 noce di burro
  • 40 g di grana grattugiato
  • Tartufo
  • Pepe bianco macinato fresco e sale

Preparazione del Risotto ai funghi porcini e tartufo

Imbiondire l’aglio in camicia in una padella in cui avete versato 20 g di olio extravergine d’oliva. Aggiungete i funghi porcini tagliati a fette e, a fiamma viva, regolate di sale e pepe. Versate del vino bianco e portate a cottura.

risotto-con-funghi-porcini-e-tartufo

Nel frattempo in una casseruola tostate il riso con 20 g di olio extravergine di oliva. Versate tutto il brodo vegetale bollente in un’unica volta, mescolate delicatamente, coprite con il coperchio e lasciate cuocere con la fiamma al minimo.

A tre quarti di cottura unire i funghi porcini. Mescolate delicatamente e terminare la cottura, spegnete la fiamma, unire il burro e il formaggio e mantecate.

Aggiungete il prezzemolo tritato e grattugiate il tartufo sul risotto ai funghi porcini. Servite guarnendo con alcune scaglie di tartufo.

  • L’alimentazione vegana si basa sul rifiuto di tutto ciò che proviene dagli animali, chi segue la dieta vegana..
  • Sono molte le ricette vegane che si possono preparare con le zucchine, molto appetitose, facili da praparare, e sopratutto economiche.
  • Cosa mangia un vegano? Chissà quante volte vi siete fatti questa domanda. Sicuramente sapete che una persona..
  • Zuppe vegane cucinate con ingredienti freschi, ricette della cucina mediterranea, preparate con verdure di stagione, piatti leggeri e freschi..

Questo sito non utilizza cookie proprietari ma di terzi (Gooogle, Facebook). Cliccando su OK acconsenti all’uso dei cookie.