Soia e derivati: tofu-tempeh-hamburger vegetali-natto e proteine vegetali ristrutturate - RicetteCucinare

Soia e derivati: tofu-tempeh-hamburger vegetali-natto e proteine vegetali ristrutturate

Visite: 413

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Attualmente la soia è un prodotto molto diffuso anche nella cucina occidentale e tutti i suoi sottoprodotti derivati rappresentano una valida alternativa ai prodotti di origine animale. La soia viene prodotta con la lavorazione dei fagioli gialli di soia.

Proteine della soia azuki, gialla, nera

La soia è ricca di proteine il suo contenuto proteico, è circa del 37% del suo peso, inoltre contiene sali minerali, vitamine e grassi. Se ne trovano diverse qualità: la soia azuki stimola la diuresi e rafforza l’attività renale, la soia gialla è utile in casi di problemi di carenza di peso, la soia nera, infine, aiuta nella cura di tosse, problemi respiratori e migliora la funzionalità degli organi riproduttivi.

La soia e i suoi derivati, sono molto usati nell’alimentazione, da coloro che seguono una dieta vegetariana e vegana. A prima vista può non sembrare semplice voler seguire una dieta vegetariana e ancor più difficile sembra la scelta della dieta vegana che non permette il consumo di alcuni alimenti.

Oggi in commercio esistono, e si possono reperire senza difficoltà, degli alimenti sostitutivi alla dieta classica. Generalmente l’alimentazione vegetariana deve seguire le regole valide per altre tipologie di diete, prime tra tutte quella della varietà in modo da evitare carenze nutrizionali, è bene infatti evitare di consumare sempre i stessi cibi, e quella della qualità, è preferibile quindi scegliere alimenti di produzione biologica.

Si deve inoltre curare con attenzione la scelta degli alimenti non solo per questione di gusto ma soprattutto per sostituire i nutrienti degli alimenti di origine animale; per questo motivo molti si sono rivolti ai prodotti orientali, come la soia, oggi sempre più diffusi anche in Occidente.

Prodotti di soia

In vendita, anche nei supermercati, la soia si può trovare anche al naturale, aromatizzata a vari gusti, arricchita con vitamine e minerali e sotto forma di altri prodotti come latte, yogurt, burro e panna. Naturalmente, il sapore del latte di soia è differente rispetto a quello del latte vaccino, ma basta farci l’abitudine.

Il latte di soia può essere utilizzato per tutte le preparazioni alimentari in cui si fa uso di latte o anche come semplice bevanda. La panna di soia esiste solo già montata, già pronta nei contenitori spray; ne esiste anche un tipo fresca liquida. Prima di acquistare qualsiasi prodotto a base di soia è bene controllare che provenga da agricoltura biologica, per evitare che la soia sia geneticamente modificata.

Latte di soia fatto in casa con la soia gialla

Il latte di soia può essere fatto in casa, per chi volesse prepararselo artigianalmente in casa da solo, la ricetta è la seguente:

  1. sciacquare i fagioli di soia gialla e metterli in ammollo in abbondante acqua per almeno 12 ore, poi sciacquarli e scolarli.
  2. Frullare i fagioli con acqua, fino a ottenere un liquido piuttosto denso.
  3. Far bollire questo liquido a fuoco basso per circa 20 minuti, mescolando ogni tanto.
  4. In ultimo filtrare il latte di soia attraverso un telo.

Il tofu

Il tofu è un prodotto derivato dalla soia, una pasta leggera che si ottiene con una lavorazione simile a quella seguita per ottenere il formaggio, facendo cagliare il latte di soia e pressandolo successivamente in forme di parallelepipedo.

Il tofu contiene molte proteine, vitamine, ferro, calcio e altri minerali. Ha un sapore delicato, insipido, che assume il gusto dei condimenti, e per questo motivo viene sempre accompagnato ad altri alimenti più saporiti, ad erbe o spezie. È molto facile digerirlo, quindi è adatto a tutti, anche a bambini e anziani.

Tofu bianco

In commercio, si può trovare il tofu bianco che si può usare come sostituto delle uova, affumicato e aromatizzato; di solito viene utilizzato per la preparazione di diversi piatti, sia dolci che salati, ad esempio per sostituire la ricotta, oppure tagliato a fette sottili nei panini, saltato nell’olio bollente, strapazzato per sostituire le uova, con aromi vari, marinato e cotto al forno. Se il tofu è morbido e può essere lavorato per la preparazione di dolci, frappè e creme per torte e dessert.

Il tempeh: alimento ricco di proteine per sostituire la carne

Il tempeh si ricava dai fagioli di soia gialla fermentati. Il tempeh è simile al tofu, ma possiede diverse caratteristiche nutrizionali e viene ottenuto con un processo di lavorazione differente; sia il tofu che il tempeh sono prodotti derivati della soia, alimenti molto più digeribili dei fagioli di soia. È ricco di proteine, vitamine, e contiene pochi grassi.

Il tempeh si mangia per sostituire la carne; esso viene venduto in differenti preparazioni: alla piastra, già pronto da cucinare, solitamente è confezionato a fette, può essere cucinato in vari modi: marinato, grigliato, cotto al vapore o saltato in padella.

Hamburger vegetali

Gli hamburger vegetali, che si possono trovare anche nel banco dei surgelati, in tutti i supermercati, sono prodotti con vari ingredienti quali proteine di soia ristrutturate, seitan, riso, altri cereali e verdura.

Gli hamburger vegetali si cucinano esattamente come quelli di carne, possono essere cotti al microonde, al forno o alla griglia, e possono essere abbinati a verdure, pane o cereali e essere utilizzati come farcitura dei panini.

Natto cibo Giapponese

Il Natto è un cibo Giapponese, derivato dalla soia, viene preparato con i fagioli di soia gialli fermentati, in cucina è usato per la preparazione di zuppe, insalate, oppure per essere consumato dopo una veloce cottura in padella con l’aggiunta di olio e salsa di soia, è un alimento molto digeribile, e può essere consumato da bambini e anziani.

Il natto è ricco di proteine, calcio e ferro ed è utile in casi di cattiva digestione.

Proteine vegetali ristrutturate

Le proteine vegetali ristrutturate sono un prodotto iperproteico a base di soia, disidratato e venduto come granulato, sotto forma di polpette o di spezzatino usato nella dieta vegetariana e vegana per sostituire la carne.

Le proteine vegetali ristrutturate vengono vendute secche, quindi prima di essere cucinate vanno fatte bollire in brodo vegetale per qualche minuto e poi strizzate. Dopo averle fatte rinvenire possono essere utilizzate al posto della carne, cucinate proprio come il classico spezzatino, come scaloppine in padella, per preparare il ragù, pasticci, tacos, chili e sughi vegetariani.